splitit magazine
DIY Segnaposto primaverili: come combinare la tecnica dell'acquerello agli origami
di Kamido il 03/04/2018
DIY Segnaposto primaverili: come combinare la tecnica dell'acquerello agli origami

 

La carta è un elemento molto versatile che riesce ad essere modellato in mille forme diverse. Dobbiamo averne molta cura e non possiamo ritenerlo un materiale poco prezioso, soprattutto perchè, una delle sue molte qualità permette di riclicarlo più volte, così il gioco non finisce mai! 

 

Vi ho già mostrato diversi progetti realizzabili con la carta, ma forse per un matrimonio hand made quello più indicato è la creazione di fiori in carta.

 

I modelli che possiamo ottenere sono praticamente infiniti, si possono riprodurre quasi tutti i fiori che troviamo in natura e poi basta cambiare la carta con cui realizzarli che otterremo così un nuovo fiore particolare.

 

Quelli che realizziamo insieme sono le forme basi più semplici, ma una volta "presa la mano" potrete creare un vero bouquet da matrimonio con una varietà di fiori che non hanno nulla da invidiare a quelli che si trovano nei campi.

 

Per questo progetto dal sapore primaverile ho deciso di combinare insieme due tecniche davvero semplici ma allo stesso tempo di grande effetto, soprattutto per l'unicità di ogni pezzo che si ottiene.

 

Utilizzeremo dei colori acquerelli e della semplice carta per la realizzazione del fiore origami. Così possiamo comporre un segnaposto primaverile per una tavola floreale, al profumo di stagione. 

 

Ci servirà della carta per acquerelli, una carta con una grammatura non inferiore ai 300 grammi. Ritagliamo dei rettangoli di cartoncino della misura di 15x10 cm e pieghiamo a metà secondo il lato lungo.

 

Scegliete la palette di colori che preferite e preparate in una tavolozza le varie tinte. Con un pennello dalla punta tonda iniziate a stendere il primo colore sul cartoncino piegato.

 

Io ho scelto di sfumare tra il rosso carminio e l'arancio acceso. Iniziamo a passare il rosso sulla sezione superiore del cartoncino, mentre l'arancio su quella inferiore. Proseguiamo portando a fondere i due colori con una tinta intermedia. Aggiungete altro colore per intensificare la saturazione. Una volta che gli acquerelli saranno asciutti il colore risulterà leggermente più chiaro e perfettamente mixato.

 

Mettiamo da parte il cartoncino e lasciamolo asciugare all'aria.

 

Iniziamo adesso a realizzare il fiore che andremo ad aggiungere al segnaposto. 

 

Prendiamo un quadrato di carta colorata di 15x15 cm.

 

Pieghiamolo a metà e ancora a metà sullo stesso lato, ottenendo una striscia di 15x3,7 cm circa. Ora pieghiamo in due la striscia e tagliamo con le forbici lungo la linea di divisione per ottenere due rettangoli piegati di 7,5x3,7 cm circa. Con ogni quadrato di carta iniziale (15x15 cm) realizzaremo due fiori origami.

Prendiamo uno dei due rettangoli e pieghiamolo ancora una volta a metà, ottenendo così di nuovo un quadratino.

Con una matita disegniamo la forma di un petalo. Una base stretta, come un piccolo tronco di un albero e poi due grandi semisfere collegate tra loro.

Seguiamo il tratto della matita con le forbici e tagliamo ottenendo 4 coppie di petali uniti per la base.

Pieghiamo nel punto di intersezione tra la base e dove cominciano i petali di ciascuna coppia.

 

Procuriamoci uno stecchino o la punta di un pennello e modelliamo i petali andando ad arrotolare verso l'esterno. Questo conferirà al fiore un aspetto molto più realistico.

Ora non resta che montare il fiore segnaposto

 

Sovrapponiamo le 4 coppie di petali bloccandoli tra loro alla base di ognuno con della colla vinilica.

Per creare il pistillo centrale, tagliamo una strisciolina di carta di 1,5x8 cm, realizziamo con le forbici delle frange lungo un lato e arrotoliamo su se stesso bloccando l'estremità con la colla.

Apriamo le frange e posizioniamo il pistillo al centro del fiore.

 

Riprendiamo il cartoncino dipinto, posizioniamo il fiore nella sua posizione laterale per comprendere quanto grande sarà lo spazio che occuperà e scriviamo i nomi degli invitati con con un pennarello nero.

Dopo di che non resta che applicare il fiore al cartoncino con della colla a caldo.

 

E voilà, ecco come realizzare dei segnaposto per il matrimonio dal fascino romantico dell'acquerello e dal profumo primaverile dei fiori origami

 

Ti sposi? Crea la tua lista nozze online con Splitit, scopri come funziona
Autore
Laureata in lingua giapponese è da sempre un’appassionata del fai da te in tutte le sue sfumature. Fin da piccola amava trascorrere il suo tempo tra colori, didò e carta pesta. La passione per il Giappone l’ha avvicinata al delicato mondo degli origami. Carta, tempere e washi tape sono il suo pane quotidiano e il primo amore. Affronta ogni nuova sfida che le si presenta indossando il suo miglior sorriso. Ha mille idee nella testa e le mani sempre in pasta!
Ti garantiamo la sicurezza nei pagamenti grazie a:
Vincitori StartUPay
Seguici su: