splitit magazine
DIY Candele handmade al profumo di limone e rosmarino
di Kamido il 29/05/2018
DIY Candele handmade al profumo di limone e rosmarino

 

Il fascino romantico delle candele è innegabile! 

 

Una candela accesa, con la sua tenue ma viva fiammella, ha il potere di scaldare immediatamente l'atmosfera. Non importa la stagione in cui ci troviamo, una candela sa sempre regalare all'ambiente quell'aria un po' sognante e un po' fiabesca. 

 

Storicamente si credeva che in ogni uomo si nascondesse una scintilla di luce capace di trasformarsi in fiamma ardente e così le candele simboleggiano l'anima di ognuno di noi e la sua fiamma è la preghiera che si rivolge nell'universo.

 

Le candele sono un accessorio perfetto per il matrimonio, sia come bomboniera sia come segnaposto o semplicemente per decorare il tavolo nuziale o la sala del ricevimento.

 

Vediamo come realizzare delle candele profumate uniche, personalizzabili, handmade e senza l'uso della classica cera.

 

Le candere che creeremo infatti, sono prive della paraffina, l'elemento che si trova nelle classiche candele in commercio. Noi utilizzeremo un ingrediente non tossico che si può reperire facilmente in tutti i supermercati: lo strutto.

 

Lo strutto è un grasso di origine animale, perciò se preferite lo potete sostituire con ingredienti più "green" come la cera d'api o la cera di soia.

 

I materiali di cui avremo bisogno sono davvero pochi ed economici. Procuriamoci dei vasetti di vetro, dello spago di cotone e lo strutto.

 

Come primo passaggio dobbiamo realizzare lo stoppino per la candela. Prendiamo dello spago di cotone e ritagliamone circa il doppio dell'altezza del barattolo di vetro.

Posizioniamo il filo su un foglio di alluminio e facciamo un nodo abbastanza grande ad un'estremità dello spago. 

 

Nel frattempo accendiamo e facciamo sciogliere una candelina. Quando questa avrà prodotto abbastanza cera liquida immergiamo il filo di cotone e bagniamolo per bene. Aiutantoci con delle pinzette tiriamo su il cordoncino e stendiamolo sul foglio di alluminio, basteranno pochi secondi per raffreddarsi e lo spago cerato si staccherà facilmente.

 

Ritagliamo un quadratino di stagnola e avvolgiamolo intorno all'estremità delo spago dove abbiamo fatto il nodo. Creiamo una sorta di montagnetta di alluminio con la base piatta.

 

Con della colla a caldo fissiamo la base di alluminio e filo cerato sul fondo interno del barattolo di vetro. Posizioniamo due stecchini di legno sull'apertura e avvolgiamoci intorno lo spago, in modo che lo stoppino resti dritto e perpendicolare.

 

Lo stoppino ora è pronto.

 

Passiamo adesso alla realizzazione della candela e della sua essenza.

 

Prendiamo lo strutto. La quantità che vi servirà dipenderà dalla capacità dei vostri barattoli. Il mio poteva contenere 250 ml e con una bilancia ho prelevato circa 180 grammi di strutto.

 

Presa la quantità necessaria, mettiamo lo strutto in un contenitore di vetro e facciamolo sciogliere nel microonde. Basteranno davvero pochi secondi prima che diventi liquido. Vi consiglio di non superare i 30 secondi, controllate e se nel caso ci fosse bisogno mettetelo ancora per poco nel microonde.

 

Ora che abbiamo ottenuto il liquido misceliamo la profumazione. Io ho scelto di utilizzare della scorza di limone e delle foglioline di rosmarino. Se preferite una profumazione più intensa inserite qualche goccia di olio essenziale. Potete scegliere la profumazione che preferite, dalla lavanda, rosa o vaniglia, io ho optato per una profumazione più fresca ed estiva.

 

Riempiamo il barattolo con il liquido e lasciamo raffreddare in frigorifero per circa 15 minuti.

 

Nel frattempo realizziamo la decorazione per il vasetto. Faremo degli stickers da apporre al vetro.

 

Stampate su un foglio bianco una frase d'amore, i nomi degli invitati o i nomi degli sposi con la data del matrimonio, preferite una scritta in nero.

 

Ritagliamo a grandi linee i contorni della scritta e incolliamola su un pezzo di nastro adesivo trasparente. Riempiamo un recipiente con l'acqua e immergiamo il pezzetto di carta che abbiamo plastificato.

 

Imprimendo una leggera pressione andiamo a portare via le sezioni di carta bianca. Una volta pulito bene, attaccato allo scotch resterà solamente la scritta in nero.

 

Facciamo asciugare la scritta all'aria, tagliamo via l'eccesso laterale di scotch e ripetiamo il passaggio per plastificare. Tagliamo un altro pezzo di nastro adesivo trasparente sul quale posizioniamo la scritta.

Riprendiamo la candela ancora non del tutto solidificata, togliamo gli stecchini di legno e tagliamo via l'eccesso dello stoppino. Inseriamo dei rametti di rosmarino e spingiamoli contro il vetro così che rimarranno lì fermi e visibili una volta che la candela sarà completamente solida.

 

Lasciamo rapprendere la candela finchè non sarà pronta.

 

Una volta solidificata applichiamo al vetro lo sticker che abbiamo preparato. Chiudiamo con il coperchio e con un cordoncino il collo del barattolo e la nostra candela, economica, naturale e facilissima da fare, è pronta.

 

Illuminate il vostro matrimonio con candele al profumo d'estate. Stupirete gli invitati con una creazione handmade personalizzata, perfetta per un evento dall'atmosfera romantica e fiabesca. 

Ti sposi? Crea la tua lista nozze online con Splitit, scopri come funziona
Autore
Laureata in lingua giapponese è da sempre un’appassionata del fai da te in tutte le sue sfumature. Fin da piccola amava trascorrere il suo tempo tra colori, didò e carta pesta. La passione per il Giappone l’ha avvicinata al delicato mondo degli origami. Carta, tempere e washi tape sono il suo pane quotidiano e il primo amore. Affronta ogni nuova sfida che le si presenta indossando il suo miglior sorriso. Ha mille idee nella testa e le mani sempre in pasta!
Ti garantiamo la sicurezza nei pagamenti grazie a:
Vincitori StartUPay
Seguici su: