splitit magazine
Come organizzare una festa di laurea senza stress
di Marta Raimo il 05/04/2018
Come organizzare una festa di laurea senza stress

 

La situazione è la seguente: il giorno della laurea si avvicina e la vostra ansia è alle stelle, giusto? Tranquilli è tutto normale, ma se oltre alla tensione emotiva ci si mette anche lo stress causato dall’organizzazione della festa, allora è il momento di fermarsi un attimo per mettere in ordine le idee. Siete fortunati perché oggi ho deciso di darvi alcuni suggerimenti per non impazzire e al contempo organizzare una bella festa di laurea a conclusione del tanto sudato percorso di studi. Il primo consiglio che mi sento di darvi è preparare tutto con largo anticipo, non appena avrete saputo la data del grande giorno. Inutile ridursi all’ultimo anche perché una volta gestiti gli aspetti pratici e organizzativi, potrete dedicarvi completamente alla vostra tesi e al ripasso, liberi da altri pensieri. 

 

Per lo stesso motivo, vi consiglio di creare una lista laurea qui su Splitit che vi permetterà di dribblare facilmente domande quali: “Cosa vorresti per la tua laurea? Preferisci i soldi oppure una sorpresa?”. Con la lista laurea online gli invitati potranno comodamente versare la quota che preferiscono e i soldi raccolti saranno accreditati direttamente sul vostro conto corrente. 

 

In questo modo potrete scegliere in un secondo momento, e in tutta tranquillità, cosa farne. Se foste indecisi vi consiglio di leggere questo articolo.

Ma quali sono gli aspetti a cui pensare per organizzare una festa di laurea senza stress?

 

1. Lista degli invitati

 

Non appena avrete saputo la data della vostra laurea, stilate una lista delle persone che vi piacerebbe invitare alla festa. In realtà le possibilità sono due: organizzare una festa con parenti e amici oppure due feste, una solo per i parenti e una solo per gli amici. In questo ultimo caso gli elenchi da stilare saranno due. 

2. Tipologia di festa

 

Una volta scelti gli invitati, la cosa da fare è capire che tipo di festa vi piacerebbe organizzare. Se avete deciso di dividere in due i festeggiamenti, potreste pensare di organizzare un pranzo o una cena con i parenti e un piccolo riferisco a base di finger food solo con gli amici. In questo modo farete tutti contenti e riuscirete anche a risparmiare un po’ sui costi. 

3. La location

 

Se avete optato per un pranzo o una cena le possibilità sono ampie. Per esempio potreste prenotare un bell’agriturismo con la possibilità di allestire i tavoli all’aperto se vi laureate in primavera o in estate. Se invece preferite un rinfresco o un aperitivo, assicuratevi che il locale sia abbastanza ampio da poter ospitare tutti e che nel periodo estivo preveda anche la possibilità di organizzare il rinfresco all’aperto. In ogni caso, vi conviene prenotare il prima possibile la location onde evitare di trovare tutto occupato. Se avete la fortuna di poter organizzare la festa di laurea a casa, sarà tutto più semplice perché vi basterà ingaggiare un catering per cibo e bevande. A rendere la festa speciale ci penseranno i vostri amici e parenti. 

 

4. Gli inviti 

 

Se volete fare le cose per bene, allora non potete non preparare anche degli inviti personalizzati. Una bella idea soprattutto se siete amanti del fai da te. In alternativa, per rendere tutto più immediato, vi consiglio di creare un gruppo chiuso su Facebook o su Whatsapp all’interno del quale potrete condividere tutte le info utili con gli invitati, come: data, ora, indirizzo, location della festa ed eventuali cambiamenti dell’ultimo minuto.

5. La torta

 

Sia che abbiate deciso di organizzare un pranzo o una cena, sia che abbiate optato per un aperitivo a buffet, non può mancare una bella torta di laurea! Il consiglio è di ordinarla con largo anticipo nella vostra pasticceria di fiducia in modo da non incorrere in brutte sorprese. Naturalmente, forma e peso della torta dipenderanno dal numero degli invitati. Per quanto riguarda la decorazione avete solo l’imbarazzo della scelta, sicuramente la pasticceria vi proporrà qualcosa a tema con il grande evento, ma voi siete liberi di scegliere la tipologia di torta che preferite, dopotutto è il vostro giorno!

 

6. Le bomboniere 

 

Non sono assolutamente obbligatorie, si tratta di una decisone molto personale. Io trovo comunque che sia carino lasciare ai vostri ospiti almeno un fazzolettino o una piccola scatola con i confetti in ricordo di questa giornata, d’altronde anche io ho fatto così! C’è invece chi preferisce optare per un oggettino in argento oppure fatto a mano in altri materiali. Si tratta di una scelta molto personale che va fatta in anticipo e, naturalmente, a seconda del numero degli invitati. Il mio consiglio, neanche a dirlo, è preferire una bomboniera handmade per distinguersi e per donare ai vostri ospiti qualcosa di davvero unico e originale. 

Con un po’ di organizzazione e di anticipo, sicuramente riuscirete a gestire tutti questi aspetti senza troppo stress. Dopodiché sarete liberi di dedicarvi con più tranquillità al completamento della vostra tesi e al ripasso finale. 

 

Se invece volete scoprire come creare la vostra lista laurea, andate subito alla pagina dedicata! 

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitit, scopri come funziona
Autore
Metà napoletana e metà umbra, conosciuta anche come Martadixit e Origamate, vive a Milano da diversi anni dove lavora come Digital Copywriter e Social Media Manager. Nel tempo libero ama piegare origami, scattare foto e condividerle sui Social Network, ma anche guardare serie TV e risolvere cruciverba. Non chiedetele di cucinare o di prendersi cura di una pianta, in tutte e due i casi se la caverà miseramente
Ti garantiamo la sicurezza nei pagamenti grazie a:
Vincitori StartUPay
Seguici su: